Come montare e sottotitolare cellvideo per Facebook

Due modalità diverse per sottotitolare i video dei cellulari da pubblicare su Facebook, utilizzando Apple QuickTime Pro oppure Yamb. Nel primo caso otteniamo la sottotitolazione su di una elegante striscia nera, nel secondo in sovrimpressione.

1. QuickTime

Cerchiamo con un motore di ricerca un miniprogramma di video editing per video prodotti col cellulare, cercando 3gp cutter joiner.

Con uno qualsiasi di questi programmi è possibile tagliare ciascuna clip, per togliere informazione inutile, e raccogliere in un unico video di alcuni minuti molte clip, nell’ordine che preferiamo.

Otteniamo quindi un unico file video 3gp che apriamo con QuickTime player (ci serve la versione Pro). Creiamo con blocco note un file di sottotitolazione avente la struttura che segue:

{QTtext}{timescale:100}{font:Arial}{size:12}{backColor:0,0,0}
{textColor:65535,65535,65535}{width:176}{height:15}

[00:00:00.00]
gomma sgonfia…

[00:00:03.40]
9 quintali di legna da sistemare

[00:00:10.69]
no metano russo?

[00:00:16.92]
no problem

[00:00:32.66]

… e salviamolo con estensione txt.
Ovviamente i numeri fra parentesi rappresentano il momento di inizio di ciascun sottotitolo, e la frase che segue ciascun timing il testo da integrare nel video, nel momento che vogliamo.

Con QuickTime, File > Apri file, apriamo il nostro file di testo appena creato, e dal menu “Modifica” scegliamo di selezionare tutto il file (sì, è possibile aprire un file di testo con Quicktime 🙂

traccia testo e traccia audiovideo con QuickTime player

traccia testo e traccia audiovideo con QuickTime player

Torniamo al nostro file 3gp con QuickTime e dal menu Modifica scegliamo “aggiungi a selezione e scala”.
Ora i sottotitoli sono nel video, ma dobbiamo posizionarli in basso.

Per fare questo, dal menu Finestra scegliamo “mostra proprietà del filmato”, e selezioniamo la traccia di testo. Spostiamoci nella scheda “Impostazioni visuali” e settiamo l’Offset a 0x129 (se il nostro video è di 176×144 pixel).

Ora il video sottotitolato è pronto per essere esportato. Dobbiamo esportarlo, e non semplicemente salvarlo, perché dobbiamo fondere le tracce, infatti l’encoder di Facebook tratta solo tracce audiovideo, e la traccia di testo andrebbe persa.

i sottotitoli sono visibili

i sottotitoli sono visibili

Esportiamo quindi dal menu File il nostro video in un formato compatibile, ad esempio Mpeg4, e carichiamolo su Facebook.

2. Yamb

Yamb è una delle tante interfacce grafiche per MP4Box, un MPEG-4 mixer.
Prima di tutto, convertiamo il nostro file di sottotitolazione per QuickTime nel formato Srt, ad esempio con Subtitle Workshop.  Yamb non supporta QuickTime Txt.

schermata di Subtitle Workshop

schermata di Subtitle Workshop

Il file di sottotitolazione Srt ha la seguente struttura:

1
00:00:00,000 –> 00:00:03,400
gomma sgonfia…

2
00:00:03,400 –> 00:00:10,690
9 quintali di legna da sistemare

3
00:00:10,690 –> 00:00:16,920
no metano russo?

4
00:00:16,920 –> 00:00:32,660
no problem

In Yamb aggiungiamo il file 3gp e il file Srt nell’interfaccia di generazione, e con un clic otteniamo un file Mp4 sottotitolato, con i sottotitoli in sovrimpressione.

schermata dell'interfaccia di Yamb

schermata dell'interfaccia di Yamb

Il video è pubblicato su Facebook 🙂

Potrebbero interessarti anche i seguenti articoli

  • Trascrizioni on line: perché e comeTrascrizioni on line: perché e come Una serie di interessanti video (in lingua inglese) ed una presentazione per aiutare gli sviluppatori a comprendere l'importanza di sottotitoli e trascrizioni.
  • Accessibilità del Multimedia a SMAU 2008Accessibilità del Multimedia a SMAU 2008 [WM http://www.webmultimediale.it/uploads/hvsoiplKaU2CyGHduIWN.flv&smi=http://www.webmultimediale.it/uploads/193.xml]
  • Accessibilità di Google HangoutAccessibilità di Google Hangout Google Hangout è lo strumento di videocomunicazione e archiviazione conferenze con una serie di interessanti caratteristiche di accessibilità. Scopriamo assieme quali e […]
  • Filmati accessibiliFilmati accessibili In questa sezione vengono pubblicati esempi, testimonianze, interventi video, interviste, in forma di componenti multimediali accessibili.
  • Un’intervista video accessibileUn’intervista video accessibile Si ringrazia Claudia Cichetti (TelePA ADNKronos) per la gentile autorizzazione alla pubblicazione di questa intervista su webaccessibile.org. il filmato su […]
Condividi:

Informazioni sull'autore

Roberto Ellero
Roberto Ellero

Web consultant, Videomaker, Web Designer. Expertise in accessibility, Web standards, movies designed for the Web and accessible to deaf and blind people (captioning, interpretation in sign language, audiodescription).
Videomaker, Web Designer. Competenze specialistiche in accessibilità, Web standard, video progettati per il Web accessibili alle persone sorde e non vedenti (contenuti audiovisivi, tecnologie, sottotitolazione, interpretazione in lingua dei segni, audiodescrizione).
email: info@robertoellero.it, mobile: 3480108848, skype: rellero
Ideatore e direttore artistico di www.webmultimediale.org, il portale della Svizzera italiana per l'accessibilità dei video sul Web.
Lavora presso il Centro Regionale di Cultura della Regione del Veneto.

Commenti

Nessun commento

    Rispondi

    Link e informazioni