Accessibilità web e mobile: il nuovo riferimento europeo

person in yellow long sleeve shirt using macbook pro
Photo by cottonbro on Pexels.com

Il 12 agosto 2021 è stato pubblicata nel giornale europeo la Decisione di esecuzione (UE) 2021/1339 della Commissione dell’11 agosto 2021 che modifica la decisione di esecuzione (UE) 2018/2048 per quanto riguarda la norma armonizzata per i siti web e le applicazioni mobili.

Cenelec ed ETSI hanno modificato la norma armonizzata EN 301 549 v. 2.1.2 (2018-08), i cui riferimenti figurano nell’allegato della decisione di esecuzione (UE) 2018/2048 della Commissione e che sono attualmente i riferimenti per la legge Stanca. Di conseguenza è stata adottata la norma europea armonizzata modificativa EN 301 549 v. 3.2.1 (2021-03). La norma europea armonizzata EN 301 549 v. 3.2.1 (2021-03) stabilisce, tra l’altro, prescrizioni tecniche relative all’accessibilità dei siti web e delle applicazioni mobili e illustra il collegamento tra le pertinenti disposizioni della norma e le prescrizioni in materia di accessibilità di cui all’articolo 4 della direttiva (UE) 2016/2102.

La norma armonizzata EN 301 549 v3.2.1 (2021-03) aggiorna, tra l’altro, i collegamenti di cui alle tabelle A.1 e A.2 figuranti nell’allegato A che conferiscono la presunzione di conformità alla direttiva (UE) 2016/2102. La norma contiene inoltre, nell’allegato E, linee guida relative al suo uso e nell’allegato E fornisce ulteriori informazioni sulle modifiche apportate.

Di conseguenza, i riferimenti alla norma armonizzata EN 301 549 v. 2.1.2 (2018-08) devono essere ritirati dalla Gazzetta ufficiale dell’Unione europea, poiché tale norma è stata modificata dalla norma europea armonizzata EN 301 549 v3.2.1 (2021-03). Lo stesso dovrà essere fatto per la normativa italiana.

Al fine di concedere tempo sufficiente per prepararsi all’applicazione della norma armonizzata EN 301 549 v. 3.2.1 (2021-03), è necessario rinviare l’applicazione del ritiro della norma armonizzata EN 301 549 v. 2.1.2 (2018-08). Per tale motivo la modifica del riferimento si applicherà a decorrere dal 12 febbraio 2022 anche se la nuova norma tecnica è già utilizzabile a partire dal 12 agosto 2021 in quanto compatibile con la precedente.

All’interno dell’ente di normazione italiano abbiamo già avviato la traduzione di questa nuova norma tecnica armonizzata che, probabilmente, sarà disponibile nella lingua ufficiale nazionale entro fine anno, che come per la precedente sarà resa disponibile a titolo gratuito in formato PDF accessibile.

Condividi:

Roberto Scano

Roberto Scano si occupa di accessibilità dall'inizio del millennio. Ha collaborato allo sviluppo delle WCAG 2.0, delle ATAG 2.0 nonché della normativa italiana in materia di accessibilità. Autore di numerosi libri e contenuti divulgativi materia, è consulente e formatore nell'ambito della tematica della qualità dei servizi delle P.A. e delle aziende. Presiede la commissione UNI di normazione tecnica dell'accessibilità ICT (e-accessibility) rappresentando quindi l'Italia ai tavoli di normazione tecnica europea.