INTERNET: UN DIRITTO PER TUTTI

Venezia-Mestre, 16/12/2002

Convegno-presentazione del primo disegno di legge sull’obbligo di rendere accessibili i servizi offerti dai siti internet pubblici e di pubblica utilità

Sito Web: http://www.iwa-italy.org/about/venezia2002.asp

Il 16 dicembre 2002 sarà una data storica per l’effettiva applicazione delle linee guida del W3C, recepite dalla Comunità Europea e dalla Pubblica Amministrazione Italiana, direttive purtroppo non ancora soggette a normative che consentano a tutti i cittadini di accedere ai servizi pubblici e di pubblica utilità forniti tramite internet.

Il convegno è organizzato da IWA/HWG (Associazione leader mondiale nel supporto alla crescita professionale e W3C Member) con il supporto della Fondazione Ugo Bordoni (progetto Webxtutti – promozione accessibilità nella pubblica amministrazione), della Biblioteca Nazionale Marciana (Progetto CABI – Accessibilità delle Biblioteche Italiane), del Gruppo UIC-OSI (Osservatorio Siti Internet dell’Unione Italiana Ciechi) e del Progetto Lettura Agevolata del Comune di Venezia ed è volto alla promozione dell’accessibilità così come auspicato dall’iniziativa EYPD (Anno Europeo del Disabile).

Durante l’evento si terranno interventi chiarificatori su cosa sia effettivamente l’accessibilità nel web e soprattutto le motivazioni per le quali è necessario che i siti internet siano accessibili.
Gli interventi saranno tenuti da persone operanti nel mondo del web e nell’accessibilità: molti dei relatori sono presenti nei gruppi di lavoro del W3C per la definizione delle linee guida sull’accessibilità dei contenuti per il web e partecipano al progetto webaccessibile.org punto di riferimento delle iniziative di promozione dell’accessibilità.

Al convegno di Venezia oltre al Dottor Contestabile sarà presente la Commissione OSI che si occupa di coordinare il lavoro di tutto l’osservatorio. I componenti sono: Francesco Alborghetti Giuseppe Fornaro Gaetano Contestabile Massimiliano Martines e Nunziante Esposito.

A conclusione dell’evento, verrà illustrato dall’On. Cesare Campa il progetto di legge sull’obbligo di rendere accessibili i siti pubblici e di pubblica utilità, consentendo inoltre l’integrazione del lavoratore disabile nel settore dello sviluppo dei contenuti.

Potrebbero interessarti anche i seguenti articoli

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.