WCAG 2.0, le nuove linee guida del W3C

Finalmente è ufficiale!

L’11 dicembre il gruppo di lavoro WCAG del W3C (progetto WAI) ha rilasciato la versione definitiva delle WCAG 2.0, che sono ora – a tutti gli effetti – una recommendation del W3C

Mi piace evidenziare il grande lavoro svolto in tutti questi anni da IWA, con particolare riferimento ai membri italiani del gruppo di lavoro WCAG (tutti soci IWA), ai quali vanno i complimenti e i ringraziamenti dell’intera comunità del Web

Forse da oggi il Web ha qualche speranza in più di diventare finalmente il luogo in cui tutti – senza distinzioni – possano liberamente fruire dell’intero scibile umano

Per maggiori informazioni puoi consultare https://webaccessibile.org/articoli/le-wcag-20-sono-una-raccomandazione-del-w3c/

Potrebbero interessarti anche i seguenti articoli

  • WCAG: ecco il terzo italiano in "Good Standing"WCAG: ecco il terzo italiano in "Good Standing" Da venerdì 26 marzo, un terzo italiano è entrato nella ristretta cerchia dei membri in "good standing" del gruppo di lavoro WCAG del progetto WAI del W3C; […]
  • WCAG 2.0: prima bozza in italianoWCAG 2.0: prima bozza in italiano La traduzione in italiano delle WCAG 2.0, autorizzata dal W3C all'inizio del 2009, inizia a prendere forma con la pubblicazione di una prima bozza dell'intero […]
  • ITLISTS.ORG: Nascono le liste webaccessibile e webprofessionITLISTS.ORG: Nascono le liste webaccessibile e webprofession Nasce oggi webaccessibile@itlists.org, la lista dedicata al mondo dell'accessibilità del web all'interno del progetto ITLISTS.ORG. La lista è raggiungibile […]
  • Surf Right ToolbarSurf Right Toolbar Fino ad ora il panorama delle toolbar da installare su questo o quel browser era essenzialmente orientato al punto di vista dello sviluppatore, visto che è su di esso […]
  • WCAG 2.0 – Last CallWCAG 2.0 – Last Call A partire da ieri, 11 dicembre 2007, la release 2.0 delle WCAG (Web Content Accessibility Guidelines) è entrata in Last Call. Sul sito del progetto WAI del W3C […]

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.