Nuovo validatore di markup del W3C

Dopo un lungo periodo di sviluppo, e un mese di beta-testing, è finalmente disponibile la nuova versione del validatore di Markup del W3C, disponibile sempre all’indirizzo: http://validator.w3.org.

 La nuova versione include molte modifiche ed integrazioni, ponendosi subito con una nuova interfaccia maggiormente accessibile, con supporto per ulteriori tipi di documenti, miglior supporto all’internazionalizzazione e molte altre novità.

Il W3C MarkUp Validator è stato inizialmente creato da Gerald Oskoboiny e ad oggi è implementato ed ottimizzato dai partecipanti del gruppo QA Activity e da collaboratori esterni al W3C.

Le maggiori novità della nuova versione sono: 

  • Migliorato il layout grafico, anche nei risultati della validazione in modo che il contenuto della pagina sia comprensibile e di facile analisi
  • Aggiunti i “Tip-of-the-Day” che richiamano dei punti di controllo di qualità definiti dal gruppo del W3C QA Activity Group
  • Reso maggiormente accessibile il contenuto della pagina, sia per la pagina iniziale che per la pagina con i risultati della validazione
  • Ristrutturazione interna al codice, per rendere il prodotto più sicuro, modulare e con performance superiori
  • Inserito il supporto di nuovi tipi di documenti e migliorato il supporto per i documenti attuali. Tra i nuovi documenti compaiono il supporto per:
    • MathML
    • Appicazioni  xhtml+xml.
    • XHTML+MathML e XHTML+MathML+SVG.
    • Supporto per SVG e image/svg+xml.
    • Supporto per XHTML 1.0 Second Edition e XHTML 1.1.

Ora quindi non resta che testarlo 🙂

Potrebbero interessarti anche i seguenti articoli

Condividi:

Informazioni sull'autore

Roberto Scano
Roberto Scano
  • Seguilo su

Roberto Scano si occupa di accessibilità dall'inizio del millennio. Ha collaborato allo sviluppo delle WCAG 2.0, delle ATAG 2.0 nonché della normativa italiana in materia di accessibilità. Autore di tre libri in materia, è consulente e formatore nell'ambito della tematica della qualità dei servizi delle P.A. e delle aziende.

Commenti

Nessun commento

    Rispondi

    Link e informazioni