Il Direttore Europeo del W3C al convegno di Venezia

Il convegno è organizzato da IWA/HWG (Associazione leader mondiale nel supporto alla crescita professionale e W3C Member) con il supporto della Fondazione Ugo Bordoni (progetto Webxtutti – promozione accessibilità nella pubblica amministrazione), della Biblioteca Nazionale Marciana (Progetto CABI – Accessibilità delle Biblioteche Italiane), del Gruppo UIC-OSI (Osservatorio Siti Internet dell’Unione Italiana Ciechi) e del Progetto Lettura Agevolata del Comune di Venezia e la partecipazione di professionisti di webaccessibile.org ed è volto alla promozione dell’accessibilità così come auspicato dall’iniziativa EYPD (Anno Europeo del Disabile).

A sottolineare l’importanza ed il riconoscimento dell’iniziativa, sarà presente con un intervento il Dr. Daniel Dardailler Direttore dell’Ufficio Europeo del W3C e WAI Technical Manager. Daniel Dardailler terrà un intervento sulle novità del WAI

“La partecipazione di Daniel Dardailler del W3C”, dichiara Roberto Scano di IWA/HWG, “incrementa il prestigio dell’evento che abbiamo organizzato per la promozione del progetto WAI del W3C. Come IWA/HWG International”, continua Scano, “abbiamo già avuto la possibilità di collaborare con l’ufficio europeo del W3C partecipando all’evento Middle East Webmaster Forum di Dubai. Mi auspico”, conclude Scano, “che questa nostra iniziativa venga emulata in altre città ed in altre nazioni europee in occasione del 2003, anno europeo del disabile”.

A conclusione dell’evento, verrà illustrato dall’On. Cesare Campa il progetto di legge sull’obbligo di rendere accessibili i siti pubblici e di pubblica utilità, consentendo inoltre l’integrazione del lavoratore disabile nel settore dello sviluppo dei contenuti.

Potrebbero interessarti anche i seguenti articoli

Condividi:

Informazioni sull'autore

Roberto Scano
Roberto Scano
  • Seguilo su

Roberto Scano si occupa di accessibilità dall'inizio del millennio. Ha collaborato allo sviluppo delle WCAG 2.0, delle ATAG 2.0 nonché della normativa italiana in materia di accessibilità. Autore di tre libri in materia, è consulente e formatore nell'ambito della tematica della qualità dei servizi delle P.A. e delle aziende.

Commenti

Nessun commento

    Rispondi

    Link e informazioni