Altri due italiani diventano ‘good standing’

Pasquale Popolizio e Roberto Castaldo, entrambi soci IWA/HWG, sono i primi italiani ad ottenere il titolo di “member in good standing” per il gruppo di lavoro W3C WAI Education and Outreach che si occupa della formazione e della divulgazione delle raccomandazioni W3C in materia di accessibilità dei contenuti per il web.

“Il Web deve riavvicinarsi ai concetti che ne hanno accompagnato la nascita: universalità e condivisione del sapere”, dichiara Roberto Castaldo. “Ecco perché divulgare correttamente l’accessibilità e gli standard del Web rappresenta un passo essenziale per il futuro della rete, dei suoi utenti e di chi decide di investire su di essa”.

“E’ un piacere ed un onore per me rappresentare IWA/HWG nel Gruppo Education & Outreach Working Group del W3C”, dichiara Pasquale Popolizio. “Metterò, come è mia consuetudine, tutta la mia passione e professionalità in questa attività per favorire sempre di più la conoscenza e l’applicazione delle specifiche e degli standard del Web e del Web Accessibile”.

Popolizio e Castaldo si aggiungono così agli altri italiani in good standing, tutti soci IWA/HWG, all’interno dei diversi gruppi di lavoro del W3C per il progetto WAI (Web Accessibility Initiative): Roberto Ellero (WCAG Working Group) e Roberto Scano (WCAG e ATAG Working Group).

 

 

Per approfondire…

Potrebbero interessarti anche i seguenti articoli

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.