Matematica accessibile

Il 16 ottobre 2004 all’Unversità di Milano, è stato presentato Lambda, un progetto euopeo ed un software pensato per consentire a tutti gli studenti che utilizzano tecnologie assistive quali sintesi vocale e barra braille, di scrivere ed editare matematica (www.lambdaproject.org).

Questo progetto ci offre l’occasione per riflettere  sul problema di offrire strumenti informatici accessibili per supportare il fare e l’apprendere anche nell’ambito scientifico che, fino ad oggi, è quello meno agevolato dai benefici dell’informatica, e per riflettere su quanto possano ancora offrire le tecnologie per migliorare in senso ampio l’accesso alla cultura.

Potrebbero interessarti anche i seguenti articoli

  • La matematica accessibileLa matematica accessibile L'accessibilità non riguarda solo il web ma tutte le tecnologie; su questa linea di pensiero si inserisce l'incontro pubblico su "Istruzione scientifica e […]
  • Il progetto LambdaIl progetto Lambda Nato da un progetto con finanziamento dell’Unione Europea, giunto alla fase di sperimentazione, è già pienamente funzionante per rispondere alle […]
  • Pensare all’accessibilitàPensare all’accessibilità Più cerco di seguire i workgroup del W3C addentrandomi nelle tematiche dell’accessibilità e più mi pongo domande. Ho potuto cominciare ad […]
  • Reportage del 6 novembreReportage del 6 novembre Da quando sono tornata ho in mente di scrivere qualche riga per ricordare l'incontro IWA svoltosi il 6 Novembre 2003 a Roma, nella bella sede dell'Hotel American Palace […]
  • Accessibilità del Web: un anno di iniziativeAccessibilità del Web: un anno di iniziative Lunedì 15 dicembre al Centro Candiani di Mestre, si è svolto il convegno “Accessibilità del Web: un anno di iniziative”, momento di […]

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.