Matematica accessibile

Il 16 ottobre 2004 all’Unversità di Milano, è stato presentato Lambda, un progetto euopeo ed un software pensato per consentire a tutti gli studenti che utilizzano tecnologie assistive quali sintesi vocale e barra braille, di scrivere ed editare matematica (www.lambdaproject.org).

Questo progetto ci offre l’occasione per riflettere  sul problema di offrire strumenti informatici accessibili per supportare il fare e l’apprendere anche nell’ambito scientifico che, fino ad oggi, è quello meno agevolato dai benefici dell’informatica, e per riflettere su quanto possano ancora offrire le tecnologie per migliorare in senso ampio l’accesso alla cultura.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.