In conclusione

Director MX rappresenta probabilmente il primo tentativo serio di coniugare multimedialità, ipertestualità ed accessibilità lontano del Web, e di favorire la creazione di cd/dvd-rom e di chioschi realmente accessibili e fruibili pienamente da tutti gli utenti.

Certamente resta molto da fare, sia a livello divulgativo che tecnico, ma bisogna dare atto a Macromedia che la prima pietra è stata posta… a questo punto restiamo in attesa di vedere come gli sviluppatori e le multimedia agencies intenderanno sfruttare le nuove potenzialità offerte, ma anche la risposta della concorrenza.

Potrebbero interessarti anche i seguenti articoli

  • L’accessibilità di Macromedia Director MXL’accessibilità di Macromedia Director MX Parlare di accessibilità di un’applicazione informatica, il più delle volte sottintende il riferimento alla triste situazione che oggi impera nel mondo Web: l’assenza […]
  • Lo Speech Xtra, il captioning e la tastieraLo Speech Xtra, il captioning e la tastiera Lo Speech Xtra Questo componente aggiuntivo permette di aggiungere alla vostra applicazione – Windows o Macintosh -  le funzionalità tipiche del text-to-speech […]
  • Il costo della qualitàIl costo della qualità Curiosamente il Web rappresenta in moltissimi casi una “zona ombrosa”, forse l’unica legata alle attività economiche di enti ed aziende per la […]
  • Applicare il modello ad uno strumento di sviluppoApplicare il modello ad uno strumento di sviluppo Applichiamo il modello Il modello descritto in questo documento aiuta sia a definire che ad ampliare le possibilità per gli strumenti di sviluppo, non solo per […]
  • L’accessibilità del multimediaL’accessibilità del multimedia La nozione di Multimedia è molto vasta e vaga, è opportuno delineare alcuni concetti che consentano di trovare un accordo sull'argomento che ci troviamo ad […]

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.