In conclusione

Director MX rappresenta probabilmente il primo tentativo serio di coniugare multimedialità, ipertestualità ed accessibilità lontano del Web, e di favorire la creazione di cd/dvd-rom e di chioschi realmente accessibili e fruibili pienamente da tutti gli utenti.

Certamente resta molto da fare, sia a livello divulgativo che tecnico, ma bisogna dare atto a Macromedia che la prima pietra è stata posta… a questo punto restiamo in attesa di vedere come gli sviluppatori e le multimedia agencies intenderanno sfruttare le nuove potenzialità offerte, ma anche la risposta della concorrenza.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.