Installazione di TidyCOM

E’ oramai risaputo che Dave Raggett è l’autore di HTML Tidy, lo strumento che consente di correggere il contenuto di una pagina web rendendola conforme alle grammatiche formali dichiarate nel documento o a grammatiche formali in cui si desidera convertire la pagina web.

Se, ad esempio, abbiamo una pagina web generata da Microsoft Word senza alcun riferimento a DTD e con elementi ed attributi proprietari, grazie ad HTML Tidy sarà possibile scegliere a quale DTD renderla conforme.

HTML Tidy è disponibile in diversi formati per diverse piattaforme ed una guida completa ai parametri utilizzabili per configurare la produzione di codice è disponibile nel sito ufficiale del progetto.

Da questo progetto è nato TidyCOM, con il quale André Blavier ha prodotto un oggetto che consente di far interagire le funzionalità di Tidy con codice ASP. Il progetto è fermo dal febbraio 2002 ed è basato sulla versione di HTML Tidy del 4 agosto 2000. André ha però reso disponibile il codice sorgente della sua creazione per chiunque voglia aggiornarli con le ultime funzionalità presenti in HTML Tidy.

E’ quindi necessario procedere con l’installazione dell’oggetto nel computer locale (se è disponibile un webserver, PWS o IIS) oppure richiedere l’installazione al proprio provider. L’installazione è semplice ed avviene in pochi passi:

  1. Estrarre il documento TidyCOM.dll (posizionandolo ad esempio in C:\Windows)  e controllare che nella stessa cartella sia disponibile il file regsvr32.exe, necessario per registrare l’oggetto.
  2. Avviare una finestra di comando in emulazione DOS.
  3. Registrare la DLL digitando: regsvr32.exe c:\windows\TidyCOM.dll. E’ necessario indicare il percorso completo della DLL.
  4. Nel caso si utilizzi Personal Web Server (PWS) è necessario riavviarlo

Se si desidera rimuovere l’oggetto sempre da una finestra di comando in emulazione DOS è necessario digirare:  regsvr32.exe /u c:\windows\TidyCOM.dll.

 

Potrebbero interessarti anche i seguenti articoli

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.