Legge Stanca – Guida ai 22 requisiti tecnici

Sull’argomento “Legge 4/2004, documenti e buone pratiche ad essa correlati” è stata fatta molta disinformazione, spesso con il solo scopo di sollevare polvere e di non favorire l’applicazione degli oramai famosi 22 requisiti tecnici. Da oggi anche sulle nostre pagine è disponibile il Capitolo 4 del libro “Legge 04/2004 dalla teoria alla realtà ” scritto da continua a leggere

Guida ai requisiti tecnici – Premessa

Nel decreto per sito INTERNET si intende l’insieme di componenti (pagine, link, funzioni) che risiedono su uno o più computer collegati alla rete Internet e che é utilizzato per veicolare informazione e/o erogare servizi. I requisiti tecnici si applicano ai contenuti della finestra del programma che ne consente la visualizzazione (browser) sul personal computer utilizzato continua a leggere

Requisito 1 – Enunciato, motivazione ed implementazione

Enunciato: Realizzare le pagine e gli oggetti al loro interno utilizzando tecnologie definite da grammatiche formali pubblicate nelle versioni più recenti disponibili quando sono supportate dai programmi utente. Utilizzare elementi ed attributi in modo conforme alle specifiche, rispettandone l’aspetto semantico. In particolare, per i linguaggi a marcatori HTML (HypertText Markup Language) e XHTML (eXtensible HyperText continua a leggere

Requisito 1 – Riferimento WCAG 1.0 – parte 1

Di seguito sono riportati i riferimenti ai punti di controllo delle WCAG 1.0 al fine di fornire allo sviluppatore le informazioni per implementare contenuti conformi al requisito. Punto di controllo 3.1 (Priorità 2). Quando esiste un linguaggio di marcatura adatto, per veicolare informazione usare un marcatore piuttosto che le immagini Le equazioni matematiche/scientifiche, i simboli continua a leggere

Requisito 1 – Prima applicazione e verifica

Prima applicazione In caso di prima applicazione nel caso si utilizzino DTD di tipo Transitional l’enunciato richiede di evitare sia l’uso di attributi di formattazione, a favore dell’utilizzo di fogli di stile, sia l’apertura di nuove finestre. L’allineamento, i margini e il posizionamento degli elementi nella presentazione di una pagina vanno gestiti tramite fogli di continua a leggere