L’accessibilità del multimedia

/ 21 gennaio 2006 Pubblicato in: Articoli / L’accessibilità del multimedia / Multimedia Nessun commento

La nozione di Multimedia è molto vasta e vaga, è opportuno delineare alcuni concetti che consentano di trovare un accordo sull’argomento che ci troviamo ad analizzare, sia in senso tecnico che in senso comunicativo e generale. La multimedialità è uno spazio entro il quale confluiscono gli incroci tra i diversi linguaggi e i diversi media….

I requisiti tecnici per i siti internet della legge 04/2004

/ 18 gennaio 2006 Pubblicato in: Eventi Nessun commento

VICENZA – Vicenza.com Village, 18/1/2006 Motivazione, implementazione e verifica dei 22 requisiti per i siti INTERNET, con applicazione della metodologia di valutazione Sito Web: http://educational.iwa-italy.org/evento.asp?id=36 Docenti: Roberto Scano, Roberto Ellero Orario: 9.30 – 12.30 / 13.30 – 17.30 Dimensione sala: 30 posti (30 posti disponibili) Quota di partecipazione: Euro 150,00 + IVA (soci IWA/HWG Euro 50,00…

Definizione di Multimedia

/ 7 gennaio 2006 Pubblicato in: L’accessibilità del multimedia Nessun commento

Il CCETT (Centre Commun d’Études de Télédiffusion et de Télécommunication) definisce la multimedialità un sistema o servizio che integra immagine, testo e audio, gestiti in maniera ottimale e che necessita di un numero minimo di funzioni di manipolazione. Una definizione di multimedia per il Web si trova nelle UAAG, User Agent accessibility Guidelines: UAAG 10…

Concetti di base

/ 7 gennaio 2006 Pubblicato in: L’accessibilità del multimedia Nessun commento

Siamo abituati a considerare normale la presenza di sottotitoli alla televisione (pagina 777 di televideo, Sky consente di vedere i sottotitoli in diverse lingue) e nei film su DVD. Anche le audiodescrizioni sono abbastanza usate alla televisione e nelle sale cinematografiche (per esempio Spazio Oberdan a Milano, progetto “Cinema senza barriere”. Nel sito del Segretariato sociale…

Regia e progettazione, le radici dell’accessibilità del multimedia

/ 7 gennaio 2006 Pubblicato in: L’accessibilità del multimedia Nessun commento

Non c’è un componente multimediale che non sia stato pensato in forma testuale o per immagini prima di diventare un oggetto fruibile. All’origine del multimedia è sempre un testo (sceneggiatura, copione), o un testo associato a immagini (storyboard ). Che dovrà essere il più “visuale” possibile (adatto a essere trasformato in immagini in movimento, pensiero visivo),…

Link e informazioni