WCAG: ecco il terzo italiano in "Good Standing"

Da venerdì 26 marzo, un terzo italiano è entrato nella ristretta cerchia dei membri in “good standing” del gruppo di lavoro WCAG del progetto WAI del W3C; è qui che si sta sviluppando la nuova versione – la 2.0 – delle linee guida sull’accessibilità del contenuti del Web. Si tratta di Roberto Castaldo, docente e continua a leggere

Progettazione del Web

Capannoli (PI), 26/3/2004 Enti locali e piena accessibilità dell’informazione – Convegno rivolto alla Pubblica Amministrazione Sito Web: http://www.valdera.org/myportal/doc_info.php?idargo=694&id=582 Organizzato da “Informare un’H” e dal “Consorzio Alta Valdera”, il convegno si propone come momento informativo e di riflessione sulle opportunità offerte dall’impiego delle nuove tecnologie nell’accesso ai servizi pubblici. In particolare saranno prese in esame le continua a leggere

Voce e Web – VXML

L’articolo è stato redatto in collaborazione con Cristina Tabachetti La ricerca nel campo delle tecnologie vocali, che ormai è prossima a compiere i suoi primi 50 anni, ha delineato un panorama particolarmente ricco di applicazioni, strumenti o più genericamente software, in grado di rendere possibile l’interazione tra uomo e computer attraverso la voce. Possiamo fare continua a leggere

Ouput vocale

La creazione di output vocale, nonostante venga citato in testa a questo articolo, non si può (e non si deve) considerare alla stregua di una applicazione vocale. Questi output, infatti, possono essere creati riproducendo un suono preregistrato oppure leggendo la pagina in questione attraverso diverse tipologie di plug-in. All’interno del primo caso possiamo ascrivere i continua a leggere

Applicazioni vocali

Le motivazioni che giustificano lo sviluppo delle applicazioni vocali nascono dalla considerazione che la tecnologia debba agevolare e semplificare le interazioni computer-uomo, e quale miglior modo se non l’uso della voce per veicolare queste interazioni? Una applicazioni vocale ci offre, infatti, la possibilità di usare un telefono per accedere ai nostri dati, alla nostra posta continua a leggere