L’ipovisione e l’accessibilità, un difficile compromesso

/ 26 marzo 2003 Pubblicato in: Approfondimenti / Articoli Nessun commento

L’ipovisione è una forte riduzione dell’acuità visiva causata da patologie sia infettive che genetiche, o procurata da altre malattie che non coinvolgono direttamente l’apparato visivo. Per cercare di capire meglio come Internet e le nuove tecnologie potrebbero essere d’aiuto alle persone  ipovedenti, ne abbiamo parlato con Massimiliano Martines, membro della commissione Osservatorio Siti Internet (Osi)…

Capitolo 1

/ 24 marzo 2003 Pubblicato in: Libro Bianco: Tecnologie per la disabilità Nessun commento

Capitolo 1

1 – La rivoluzione digitale può essere davvero per tutti?

/ 24 marzo 2003 Pubblicato in: Libro Bianco: Tecnologie per la disabilità Nessun commento

La pervasività delle nuove tecnologie nella vita quotidiana ha determinato l’avvento della cosiddetta “Società dell’Informazione”. Una società in cui le nuove tecnologie offrono nuovi sistemi di interazione con la Pubblica Amministrazione, nuove modalità di fruizione dei servizi, nuovi modi di intervenire nella vita politica, nuove forme di comunicazione. Queste novità, se vogliamo semplificare, possono essere…

1 – Tecnologia e disabilità: le opportunità

/ 24 marzo 2003 Pubblicato in: Libro Bianco: Tecnologie per la disabilità Nessun commento

Sono tre le principali aree in cui le tecnologie possono migliorare le condizioni dei disabili: nella prevenzione di malformazioni genetiche, nella riabilitazione e nel raggiungimento della piena inclusione sociale. Le cosiddette tecnologie assistive possono, infatti, compensare specifiche disabilità, innate o acquis ite, e sono ampiamente utilizzate come uno strumento riabilitativo e di compensazione delle abilità…

1 – Tecnologia e disabilità: le barriere

/ 24 marzo 2003 Pubblicato in: Libro Bianco: Tecnologie per la disabilità 1 commento

Le tecnologie dell’informazione possono dunque contribuire a sostenere l’integrazione dei disabili nella società. Gli ausili mettono in grado le persone disabili di usare in completa autonomia un PC e riducono, anche se sicuramente non annullano, la loro disabilità. Questo determina un aumento di persone che possono svolgere una vita “normale” sia a livello scolastico che…

Link e informazioni