VoiceXML 2.0 diventa W3C Candidate Recommendation

/ 30 gennaio 2003 Pubblicato in: Notizie Nessun commento

VoiceXML 2.0 consente agli sviluppatori di creare interazione utilizzando l’audio come mezzo di comunicazione tramite sintetizzatori vocali, audio digitalizzato, riconoscimento vocale, riconoscimento DTMF (tonalità di tastiera), registrazione di audio, telefonia e conversazioni che utilizzano una o più modalità qui descritte. “VoiceXML 2.0 ha il pregio di modificare le modalità di interazione tramite telefono e le…

Abbreviazioni e acronimi

/ 30 gennaio 2003 Pubblicato in: Abbreviazioni e acronimi / Articoli / Le basi Nessun commento

Nel tentativo di perseguire una miglior accessibilità dei contenuti sul web ed un markup che conservi il più possibile un valore semantico (cioè che dica chiaramente cos’è e a cosa serve la parte di testo che contiene) il W3C ha introdotto alcuni marcatori che sono ancora poco usati dagli sviluppatori: fra essi, ABBR e ACRONYM…

Le basi: cosa sono e come funzionano

/ 30 gennaio 2003 Pubblicato in: Abbreviazioni e acronimi Nessun commento

ABBR e ACRONYM sono marcatori usati per definire abbreviazioni o acronimi. Attraverso l’attributo TITLE è possibile fornire l’espressione completa a cui si riferisce l’acronimo o l’abbreviazione. Secondo le specifiche di html 4.0, dove per la prima volta questi marcatori sono comparsi, il browser è incaricato di presentare, per lo più attraverso una piccola finestrella o…

Ricordati che esistono i browser…

/ 30 gennaio 2003 Pubblicato in: Abbreviazioni e acronimi Nessun commento

Naturalmente questo riguarda gli autori di pagine. E i browser? Non si comportano certo meglio. In assenza di un marcatore adeguato o di un criterio risolutore, Microsoft ha pensato bene di tagliare la testa al toro e di non supportare affatto ABBR sui suoi browser (dunque su Explorer, proprio il più diffuso). Il che rende…

Usabilità: rendere percepibile e comprensibile

/ 30 gennaio 2003 Pubblicato in: Abbreviazioni e acronimi Nessun commento

Ammesso e non concesso che riusciamo a districarci nella selva di decisioni che precedono l’uso di questi marcatori, ci si pone un altro problema. Infatti se la presenza di un elemento ABBR o ACRONYM non viene segnalato in qualche modo al lettore, come fa costui a sapere che posizionandocisi sopra potrà vedere la finestrella con…

Link e informazioni