Web Accessibility Expert

Web Accessibility Expert

IWA/HWG è l’associazione internazionale degli professionisti del Web, ovvero di coloro che operano – in qualsiasi forma lavorativa – in attività inerente l’utilizzo delle tecnologie Web. L’associazione, oltre ad essere attiva nella standardizzazione del Web all’interno del W3C (World Wide Web Consortium) come unica associazione di categoria, è riconosciuta dal CEN (Comitato Europeo di Normazione) come entità di standardizzazione delle professionalità per il Web.

Sempre all’interno del CEN, IWA da diversi anni fa parte del CEN ICT Skill Workshop, un gruppo europeo formato da rappresentanti nazionali e internazionali per l’industria ICT, organizzazioni che si occupano di formazione, parti sociali e altre istituzioni.

L’attività di IWA in materia di certificazione professionale è stata censita già dal 2006 dall’European Centre for the Development of Vocational Training (Cedefop).

Il CEN, Comitato Europeo per la Normazione, che contribuisce con i suoi standard tecnici al raggiungimento degli obiettivi dell’Unione Europea, nel suo European ICT Skills Meta-Framework pubblicato nel febbraio 2006, ha indicato l’Associazione IWA/HWG all’epoca come unica realtà al mondo in grado di fornire certificazioni sui percorsi formativi relativi al settore del Web.

Su tale principio generale per il settore ICT è allineato anche il Governo Italiano che, nei report dedicati all’agenda digitale italiana (ADI), in relazione all’alfabetizzazione dichiara:

In materia di formazione qualificata è necessario innanzitutto un aggiornamento del “dizionario dei profili di competenza per le professioni ICT” redatto dal CNIPA e mantenuto da DigitPA, con recepimento del framework europeo CEN. Tale framework CEN dovrebbe quindi costituire riferimento per l’accreditamento di titoli di studio professionali anche attraverso il recepimento nei percorsi formativi di istituti tecnici e di aggiornamento professionale all’interno della PA.

IWA/HWG ha così demandato al suo riferimento italiano, l’Associazione IWA Italy, di definire gli Skills Profiles ed i relativi percorsi formativi che ha portato alla pubblicazione della prima specifica internazionale in materia di catalogazione delle professionalità Web basate sui profili di terza generazione del CEN. All’interno di tale specifica è catalogato anche l’esperto di accessibilità, qui di seguito riportato.

Scheda profilo WSP-G3-015 “Web Accessibility Expert”

Versione attuale

Definizione sintetica

Figura professionale a supporto dello sviluppo dei servizi Web per garantire la conformità di quanto realizzato rispetto le specifiche in materia di accessibilità del Web.

Missione

Il Web Accessibility Expert si occupa, nelle varie fasi di progetto, del supporto all’implementazione e verifica dell’accessibilità delle informazioni e dei servizi basati su tecnologie Web, sulla base delle esigenze di tutti gli utenti. Il suo ruolo è legato alla tipologia di intervento svolta: può essere di supporto allo sviluppo di interfacce, di applicazioni o di contenuti per il Web. Può lavorare come free-lance, per agenzie specializzate nello sviluppo di servizi Web o all’interno di un’organizzazione.

Documentazione prodotta

Responsabile (Accountable)

  • Redige il rapporto finale di verifica dell’accessibilità

Referente (Responsible)

  • Interviene nell’identificazione delle criticità più specifiche e fornisce soluzioni in merito

Collaboratore (Contributor)

  • Interviene supportando i redattori e gli sviluppatori nell’implementazione delle criticità più comuni

Compiti principali

  • Controllare, valutare e gestire le problematiche di accessibilità, intervenendo sempre con linguaggio appropriato e adeguato alla tipologia di utente (sviluppatore, redattore, utente finale)
  • Stimolare il produttivo coinvolgimento di utenti e stakeholders nelle fasi di implementazione e verifica
  • Formare adeguatamente il personale che si occupa della creazione e pubblicazione di contenuti Web alla realizzazione di contenuti accessibili
  • Realizzare report periodici sull’accessibilità dei prodotti

Competenze e-CF assegnate

  • A.4. Pianificazione di Prodotto o di Progetto: Livello e-2
  • A.6. Progettazione di Applicazioni: Livello e-1
  • B.1. Progettazione e Sviluppo: Livello e-3
  • B.3. Testing: Livelli e-1, e-2, e-3
  • C.1. Supporto dell’utente: Livelli e-1, e-2, e-3

Capacità, conoscenze

Tecniche

  • Conoscenza delle necessità ed abitudini degli gli utenti del Web
  • Conoscenza delle tecnologie assistive (es: lettori di schermo, ingranditori)
  • Conoscenza degli strumenti di valutazione dell’accessibilità
  • Web writing
  • Tecniche per il multimedia accessibile

Informatiche

  • Markup e fogli di stile (es. XHTML, HTML e CSS)
  • Linguaggi di scripting (es. ECMAScript)
  • ISO/IEC 40500:2012 – Information technology — W3C Web Content Accessibility Guidelines (WCAG) 2.0
  • Linee guida per l’accessibilità Web del progetto W3C WAI (es. ATAG)
  • Strumenti di pubblicazione per il Web (es. CMS, Blog, Editor)

Di potenziamento

  • Accessibilità delle applicazioni mobile
  • Accessibilità di oggetti basati su specifici linguaggi di programmazione
  • ISO 9241-151:2008 – Ergonomics of human-system interaction – Part 151: Guidance on World Wide Web user interfaces

Area di applicazione dei KPI

  • Valutazione del livello di accessibilità dei prodotti
  • Rispetto delle specifiche/normative/raccomandazioni nazionali e/o internazionali in materia di accessibilità del Web

Qualifiche e certificazioni

  • Master/corsi di formazione specifici sull’accessibilità delle informazioni e servizi nel Web
  • Certificazione IWA EIAS (European IWA/HWG Accessibility Syllabus)

Attitudini personali

Relazionali e Organizzative

  • Gestione delle situazioni critiche
  • Orientamento all’utente/cliente
  • Problem solving

Linguistiche

  • Buona conoscenza della lingua italiana o della lingua utilizzata dal gruppo di lavoro – livello minimo C1 QCER
  • Buona conoscenza della lingua inglese – livello minimo B2 QCER
  • Buona conoscenza del linguaggio di Internet comunemente utilizzato dagli utenti (es. slang, acronimi, ecc.)

Relazioni e linee di riporto

(questa sezione è informativa)

Interagisce con

  • Search Engine Expert
  • Web Project Manager
  • User Experience Designer
  • Community Manager
  • Frontend Web Developer
  • Server Side Web Developer
  • Web Content Specialist
  • Mobile Application Developer
  • E-commerce Specialist
  • Online Store Manager

Riporta a

  • User Experience Designer

Potrebbero interessarti anche i seguenti articoli

  • IWA Italy @ SMAU 2008IWA Italy @ SMAU 2008 Anche quest'anno IWA Italy parteciperà a SMAU 2008 che quest'anno si terrà a Fiera Milano City nei giorni 15-18 ottobre 2008. Ben 24 saranno i seminari da noi […]
  • Disabilità, diversità, accessibilità ed inclusione digitale Disabilità, diversità, accessibilità ed inclusione digitale Le Nazioni Unite nel 2006 hanno attivato un Forum da tenersi annualmente per un quinquennio, per allargare a tutti le discussioni sul futuro della rete attraverso un […]
  • Trasparenza, scuola e <acronym>PA</acronym>: il dato che cercoTrasparenza, scuola e PA: il dato che cerco Rendere trasparente l’amministrazione pubblica, e quindi anche la scuola, è impresa necessaria. Impresa non facile, ma necessaria.
  • I.E.A.S.I.E.A.S. Da sempre la mission di IWA Italy è quella di dare forza e motivazioni ai propri associati, allo scopo di migliorarne […]
  • Accessibilità del Web: un anno di iniziativeAccessibilità del Web: un anno di iniziative Lunedì 15 dicembre al Centro Candiani di Mestre, si è svolto il convegno “Accessibilità del Web: un anno di iniziative”, momento di […]
Condividi:

Informazioni sull'autore

Pasquale Popolizio
Pasquale Popolizio

Vice presidente di IWA Italy.
Coordinatore del Gruppo IWA Italy Web Skills Profiles sui profili professionali del Web.
Consulente e formatore in Marketing Digitale e accessibilità del Web.

Digital strategic planner at Fondazione Idis Città della Scienza.

Responsabile coordinamento tecnico-didattico, attività di Web Marketing e Web Accessibility a Federica Web Learning - Università degli Studi di Napoli Federico II.

Sono coordinatore del Gruppo IWA Italy Web Skills Profiles, per la definizione dei profili professionali del Web e del Dipartimento di Marketing Digitale di AISM.

Commenti

Nessun commento

    Rispondi

    Link e informazioni